Balter Riserva TRENTODOC

È solo dal campo n. 1, pergola trentennale, dal quale nelle annate migliori si attinge durante la vendemmia per creare la Base di Chardonnay per la riserva di Balter. Il pinot Nero unito nella prima fase di vinificazione dona complessità che permette grande espressività alla fine del lungo affinamento sui lieviti.

Categoria:

Descrizione

CLASSIFICAZIONE: Trento DOC – Metodo Classico

COMPOSIZIONE DEL TERRENO: Di origine morenica, evidenzia una buona presenza di scheletro su rocce calcaree. La tessitura è di medio impasto con una buone dotazione di argilla; una concimazione organica a turno quadriennale è l’unico intervento di integrazione naturale.

VITIGNO: Chardonnay 80% Pinot nero 20 % da vigneti dell’azienda – “Campi n. 1 / 12” – Allevamento parte a filare Guyot e parte a pergola modificata trentina.

VINIFICAZIONE: Vendemmia a mano in piccole casse – spremitura soffice dei grappoli interi – fermentazione parte in acciaio, parte in piccole botti di rovere.

CUVÉE: Ottenuta dall’unione dei vini Chardonnay e Pinot nero, i quali per almeno un quarto hanno maturato in piccole botti di rovere.

PRESA DI SPUMA: La presa di spuma avviene con il metodo tradizionale classico.

SBOCCATURA: L’operazione si sboccatura viene effettuata dopo una maturazione del vino a contatto con i lieviti di almeno 60 mesi. Annata di riferimento indicata in etichetta

RESIDUO ZUCCHERINO: Nessuna aggiunta di zucchero – PAS DOSÉ